VAI ALLA LISTA DELLE GIORNATE DI SCAVO

CAMPAGNA 2017

1° SETTIMANA

2° SETTIMANA

3° SETTIMANA

4° SETTIMANA

5° SETTIMANA

6° SETTIMANA

7° SETTIMANA

8° SETTIMANA

VAI ALLE CAMPAGNE

22 GIUGNO 2017  

Resoconto della giornata di scavo

Generale

La quarta giornata di scavi è terminata. Sullo scavo sono venute a trovarci le ragazze della Summerschool in Osteoarchaeology and Paleopathology, organizzata dalla Divisione di Paleopatologia e da IRLAB.

Area 2000

Le due evidenze messe in luce nel settore Nord-occidentale dell’Area si sono dimostrate prive di ogni elemento antropico. Dopo aver rimosso 15cm di terreno sostanzialmente privo di reperti, si è ritenuto utile effettuare un saggio di approfondimento per raggiungere lo sterile conclusivo. Durante questa operazione è stato possibile recuperare soltanto un chiodo sepolto sotto la struttura in laterizi USM 2106 (di origine post-medievale) e un frammento osseo di costa umana isolato. Sul lato settentrionale del settore è stato infine rinvenuto il piede di un individuo scheletrico in connessione, che tuttavia giace al di sotto della sezione di scavo, in una zona purtroppo non esplorabile. Domani si procederà alla pulizia generale dell’area ed all’esplorazione degli altri settori.

After setting up, we sprayed our sections, in 2777 and 2774, and continued to remove layers. We did not observe any changes after about 2-4cm, so we cleaned the site and took photos. We learned how to fill out a form and filled four stratigraphic context for the two sections (one for the cut and fill for one for the section). After That, we Began to level the entire northeast extension with pickaxes in attempts to reach the sterile context. At the end of the day, we discovered a burial extending into the road to the north. One hand was damages, but the rest was left in situ for preservation. Tomorrow we intend to finish leveling the square and close the area. 

Area 3000

La pulizia accurata del Settore B ha permesso l’individuazione di alcuni tagli di fosse sepolcrali, concentrati soprattutto nella porzione meridionale. In particolare US -3769, orientato W-E a ridosso del perimetrale sud USM 5003, ha una forma ellittica ed è riempito da un sedimento (US 3770)a matrice argillo-limosa di colore giallastro, con pietre di varie dimensioni, frammenti di laterizi ed ossa sparse. Più ad ovest sono stati rinvenuti i limiti di un’altra tomba (US -3771), anch’essa orientata W-E e perpendicolare alla facciata USM 3380. Nel corso della giornata di domani si procederà con la rimozione di entrambi i riempimenti e con l’indagine dei contesti sepolcrali suddetti.

Today we focused our more in-depth cleaning (an inch+ of soil) in the southern region of sector B. We did this throughout the day and added multiple remains to the general cleaning bags. The south border of the 12th century wall was revealed, as well as another potential partial grave next to the trench going west to south. In the morning, we will spray the area and take a photo to look for more soil color differences after our progress from cleaning. 

Area 5000

Dopo aver completato la pulizia dell'intero settore B abbiamo proceduto con la messa in evidenza di alcuni riempimenti osservati nella porzione sud-orientale. Si tratta di riempimenti di tagli circolari dal diametro che varia dai 15 ai 30 cm di cui purtroppo non conosciamo la reale profondità a causa di azioni di livellamento del terreno avvenute in diverse epoche. Una di queste ( US 5343) presentava nel riempimento un elemento litico di forma allugata di piccole dimensioni che molto probabilmente costituiva una zeppa di rinforzo per un palo in legno. Sarà interessante mettere in relazione queste nuove evidenze stratigrafiche con quelle già individuate nelle scorse campagne per poter definire la funzione di questa interessante area di scavo.

Today we excavated the remaining holes. Several of them were up to a third of a meter deep, while the rest ranged from two centimeters to ten centimeters deep, of varying diameters, mostly roughly circular, most likely having been postholes for the construction of living quarters or storage space. We then cleaned sections b and c and found evidence of another hole on the eastern edge of section c, intersecting the north to south running wall there, though it is unclear which came first. We began excavation of the new hole, finding it to be fairly shallow with an oblong, flat bottom sloping somewhat toward the wall on the eastern side of the plot. No hole excavated thus far has contained anything more than irregular small cobbles and flecks of charcoal, except for one which contained an oblong stone possibly used to support the side of a posthole, but it was discarded accidentally before it could be photographed. 

Area 6000

Gli strati ipotizzati precedentemente come riempimenti sembrano confermarsi tali: UUSS 6167, 6168, 6169, 6170 e 6171 sono strati subrettangolari orientati ovest-est disposti su tutto il settore Sud e caratterizzati dalla forte presenza, nella matrice, di frammenti litici, laterizi ed ossei. US 6167 presenta, inoltre, almeno due lastre di ardesia rettangolari disposte trasversalmente sul riempimento, probabilmente tracce di una copertura tombale.

Today, we placed markers around the site area and potential burial features in order to create a general sketch and take a photograph of the site as a whole.  Additional measurements were taken on these markers, utilizing GIS, that provided X, Y, and Z coordinates.  Height measurements were also taken within each burial feature.  After this, we began to excavate, which involved uncovering the buried remains and identifying the burial cut.  Students within the summer school program associated with the University of Pisa visited the site, which allowed us to discuss the history of our site area and the methodology we are using during the excavation process.  We were excited to meet them and share our hard work! 

GUARDA L'ULTIMO REPORT VIDEO

Diario visualizzato 592 volte

GALLERIA DI IMMAGINI

VAI ALLE GALLERIE