VAI ALLA LISTA DELLE GIORNATE DI SCAVO

CAMPAGNA 2011

1° SETTIMANA

2° SETTIMANA

3° SETTIMANA

4° SETTIMANA

5° SETTIMANA

6° SETTIMANA

VAI ALLE CAMPAGNE

28 LUGLIO 2011  

Resoconto della giornata di scavo

Area 1000

Nella giornata odierna abbiamo proceduto con la pulizia dell'intera area di scavo mettendo bene in evidenza gli strati relativi a fasi di deposito e scarico di materiale da costruzione di eta' contemporanea. Dopo aver documentato la situazione e' stata rimossa l'US 1011 riferibile probabilmente a piani d'uso recenti.

Today we have proceeded to clean the entire excavation area, highlighting layers of disposal of construction materials of contemporary age. Upon documenting the context, we have removed the US 1011, which can be related to recent paleosurfaces.

Area 2000

La totale messa in luce dell’US 2009 ha permesso di individuare alcuni scheletri anatomicamente connessi, in particolar modo l’Us 2083, collocata nell’angolo S-O dell’area di scavo a ridosso della risega della chiesa, in ottimo stato di conservazione, e l’Us 2083, posta nella porzione centro occidentale, in cattivo stato di conservazione a causa della presenza di un’ulteriore fossa che ha asportato il cranio e quasi totalmente la parte sinistra dell’individuo. La loro messa in luce e documentazione proseguirà nella giornata di domani.
In concomitanza è stato possibile documentare e rimuovere l’infante (Us 2058), non ben preservato, di cui si sono conservati gli arti inferiori e il bacino, e l’Us 2051 cui rimangono in connessione solamente il bacino e parte degli arti superiori. Quest’ultima è collocata nella porzione sud-orientale dell’area con orientamento S-N e presenta come elementi di corredo tre bottoni in osso e una medaglietta votiva in bronzo. 

Today on the 28th we removed the remaining bit of the 2005 layer, which was mostly bricks, to fully expose the 2009 layer. From there we started clearing 2009, exposing burials. For the rest of the day, each student worked on clearing, cataloguing, and removing a separate burial, some more complete than others. For example, one was a single pelvis and hand bones, while another was nearly complete, missing only the right leg and pelvic bone, arms, and head.
Tomorrow we will continue working on the burials we started today and possibly finish clearing the rest of the unit.

Area 3000

Le quattro buche messe in evidenza nella giornata di ieri hanno rivelato nei riempimenti materiali diversi: frammenti d’ossa umane ed animali, ceramiche del XIX e XX secolo. La loro realizzazione va collegata alla costruzione di una recinzione che delimitava lo spazio circostante il complesso architettonico al momento della sua defunzionalizzazione, intorno alla metà degli anni ’70 del XX secolo. Nel riempimento (US 3011) di  una delle buche  è stato rinvenuto un astragalo umano, proveniente probabilmente dai livelli cimiteriali sottostanti incisi dal taglio della buca stessa. Si è quindi proceduto alla rimozione del livello US 3002, una massicciata ghiaiosa la cui interfaccia superiore costituisce un piano di calpestio ancora in uso negli anni precedenti alla seconda metà del XX secolo. E’ stato asportato il sesto meridionale dello strato US 3002, da cui provengono frammenti di ceramica della seconda metà del XIX secolo, una moneta da due centesimi di Vittorio Emanuele II e vari elementi di rosario tra cui un piccolo crocifisso in bronzo ed una medaglietta devozionale databile alla prima metà del XIX secolo.


Today on the 28th of July 2011 we started excavating the four pits. During excavation we found human bone in only pit fill SC 3011, which included a left human talus and an upper left lateral incisor. In the section of this cut of pit we have seen a possible Human rib, as a part of another context under the SC 3002. The other three pits contained various materials like sherds of XX century. We continued excavating by remains the firm graved layer (SC 3002) to reach the red brown compact soil layer known as 3003. In the SC 3002 we found a coin of Vittorio Emanuele II, and potteries sherds of XIX centuries. Tomorrow we will continue to remove layer 3002, with hopes of reaching 3003 fully.

Area 4000

Nella giornata di oggi si è provveduto alla definitiva rimozione di US 8035, ciò che rimaneva dello strato di asfalto (6 x 5,5 mt) rimosso nella giornata di ieri tramite mezzo meccanico. Al di sotto di questa situazione è stato possibile rilevare interessanti rapporti stratigrafici fra contesti ben diversi fra loro : US 4039 rappresenta quanto rimane di un battuto stradale di epoca moderna, cementato e quasi perfettamente livellato; US 4038 si presenta come una piccola lente di colore più scuro, probabilmente il taglio di una buca successivamente riempita; infine, US 4041 palesa la presenza di una canalizzazione, non ancora definitivamente indagata, dunque è ancora ignota la sua funzione (probabilmente una tubazione idrica). Quest’ultima taglia in maniera obliqua il settore A (l’allargamento verso Nord), separando US 4039 dalla sua omologa US 4042. Per i prossimi giorni è prevista la rimozione del riempimento della suddetta canalizzazione per poi approfondire l’intera area. Il settore B (lato orientale dell’area, a circa 2 mt dai limiti Nord e Sud) ha visto la rimozione di US 4028, la ormai nota preparazione stradale posta nella zona centrale dell’area, per mettere in evidenza subito al di sotto US 4036 ed US 4037 : il primo risulta essere uno strato argilloso ad alta concentrazione di laterizi e di ardesia (prossime indagini confermeranno la natura di questa situazione); il secondo è stato identificato come uno strato di accumulo naturale coprente la precedente US 4036.
Today, altitude measurements were taken of the extension to area 4000, as well as for context 4028.  Alison and Megan removed US-4028 to expose new contexts 4036 and 4037.  These contexts were measured and recorded.  The extension surface (US 4035) was pick-axed and a cut was exposed, creating four new contexts. Aja, Ginger and Yun recorded these new stratigraphic units.  All group members assisted in measuring altitude for US 4036, 4037, 4039, 4041, and 4042.  The end of the day was spent removing part of the fill in cut US -4040, which transects the extension of the area.

GUARDA L'ULTIMO REPORT VIDEO

Diario visualizzato 1806 volte

GALLERIA DI IMMAGINI

VAI ALLE GALLERIE