VAI ALLA LISTA DELLE GIORNATE DI SCAVO

CAMPAGNA 2011

1° SETTIMANA

2° SETTIMANA

3° SETTIMANA

4° SETTIMANA

5° SETTIMANA

6° SETTIMANA

VAI ALLE CAMPAGNE

18 AGOSTO 2011  

Resoconto della giornata di scavo

Area 2000

Le operazioni proseguono sistematicamente sull’intera area di scavo. Nella porzione sud-occidentale è stata completamente rimossa l’Us 2129, un individuo adulto di cui rimangono visibili soltanto gli arti inferiori ed alcune coste su cui era posta una croce bronzea. Rimosso inoltre l’individuo Us 2142, localizzato subito a Sud, in ottimo stato di conservazione: si tratta di un individuo adulto di sesso maschile, orientato E-W, deposto all’interno di una cassa lignea di cui sono stati trovati i chiodi allineati lungo il taglio in testata. All’altezza degli avambracci sono stati trovati due gancetti bronzei, probabilmente usati per chiudere qualche elemento di abbigliamento. Proseguita la messa in luce delle Us 2140 nella porzione centro-occidentale dell’area. In parallelo, è stata ripulita l’intera area di scavo per individuare le varie US che la caratterizzano; oltre al muro orientale (USM 2106) e alla struttura in laterizi nell’angolo N-E (US 2100), si individuano tre strati principali: US 2145, uno strato a matrice argillo-sabbiosa color giallo esteso su tutta l’area; US 2144, caratterizzata dalla presenza di numerosi inclusi litici di medio-piccola pezzatura, posta nel quadrante N-E dell’area; US 2147, con inclusi litici di piccole dimensioni nella porzione centro-meridionale. 

Area 3000

Nella giornata di oggi si è proceduto alla messa in luce, documentazione ed infine rimozione di US 3087, un individuo scheletrizzato adulto orientato ovest-est e localizzato nella porzione centro-orientale dell’area. L’individuo è stato sepolto in decubito dorsale ed è investito dalla costruzione dell’edificio del 1862 all’altezza del sacro, che si presenta in buono stato di conservazione, così come il torace e la colonna vertebrale. Del cranio rimane solo la parte occipitale, mentre sono assenti gli arti superiori, eccetto l’avambraccio destro, che è appoggiato sul bacino, anche esso ben conservato. Dopo aver effettuato una accurata pulizia generale di tutto il settore, si è proceduto alla chiusura dell’area di scavo.

Area 4000

Nella giornata di oggi è proseguita l’opera di allargamento dell’area nel suo settore sud-orientale, al fine di indagare più approfonditamente l’andamento il proseguimento della struttura appena individuata (US 4062), dello strato di crollo costituito da lastre di ardesia e probabilmente afferente alla suddetta struttura (US 4063) e del lungo taglio con andamento N-S legato o ad un opera di canalizzazione o ad un impianto viticolo di XVIII secolo (US -4058). Le tre unità sembrano, come ci si aspettava, proseguire verso sud; nella giornata di domani (parte del pomeriggio è spesa, dagli studenti, in una lezione sul campo del Prof. Fornaciari) si dovrebbe raggiungere la sezione meridionale sperando di intercettare una situazione angolare del muro US 4062, che permetterebbe di iniziare a ricavare qualche misura più completa riguardo la struttura.

GUARDA L'ULTIMO REPORT VIDEO

Diario visualizzato 1905 volte

GALLERIA DI IMMAGINI

VAI ALLE GALLERIE