VAI ALLA LISTA DELLE GIORNATE DI SCAVO

CAMPAGNA 2013

1° SETTIMANA

2° SETTIMANA

3° SETTIMANA

4° SETTIMANA

5° SETTIMANA

6° SETTIMANA

7° SETTIMANA

8° SETTIMANA

VAI ALLE CAMPAGNE

09 LUGLIO 2013  

Resoconto della giornata di scavo

Area 1000

Nella giornata di oggi sono stati scavati i riempimenti di altre due trincee (US 1179 e US 1198) appartenenti alle fasi agricole dismesse nel XVIII secolo: una al centro e l'altra nella porzione orientale del settore B. La trincea più orientale presenta uno spessore decisamente maggiore rispetto a quello rivenuto nelle altre trincee. Probabilmente dovremmo, a tal riguardo, considerare il diverso andamento delle quote nella zona indagata: l'ultima trincea presenterebbe un riempimento maggiore perchè sarebbe stata risparmiata dal taglio orizzontale che ha coinvolto l'intera area a est del transetto verso la fine del XIX secolo. Questa considerazione ci fa sperare inoltre di poter trovare strati antichi conservati in profondità nella porzione più a est dell'area di scavo. Lo scavo del settore C invece ha permesso di individuare il taglio di fondazione (US -1197) del transetto nord della chiesa e il riempimento di quella che sembra una sepolura (US 1204) relativa alle fasi medievali del cimitero, data la forma e la vicinanza con le altre fosse individuate nella scorsa stagione di scavo.

 

Today we were split up in three groups and we worked for the entire day in the field in different areas working on different aspects of our site. 

 

Kailey Anabel and David worked in the test pit in the medieval section of the area. They removed a layer of sediment and found a possible cut in the northeastern part of the test pit. They hope to start removing the fill tomorrow.

 

Diana and Sophie began digging the new trench on the eastern side of the area. The trench is lower than other trenches in the area possibly implying that this particular trench has a different use than the others. Diana found a coin in the trench.

 

The rest of the group worked on the northwestern portion of the site. They pickaxed the area and removed a layer of dirt, in hopes of finding additional cuts. 

 

 

Overall, it was a productive day, and we are one step closer to learning more about the history of the church and our area in Badia di Pozzeveri. 

Area 2000

Molte le chiarificazioni e le scoperte in tutta l’area. Il taglio allungato US -2311, individuato ieri nel Settore A, risulta essere una sepoltura primaria all’interno del quale è stato deposto l’individuo USk 2325, orientato W/E, assieme ad alcune ossa in riduzione (US 2324) le quali sono state collocate per la maggior parte al di sopra del cranio dell’individuo in connessione e lungo i lati lunghi della fossa. Nella porzione più orientale è stato indagato un taglio (US-2317) di forma irregolare allungata il cui riempimento (US 2318) era caratterizzato da pietre di medie dimensioni e laterizi. Nel Settore B sono state individuate due sepolture di infanti all’interno del taglio US-2272. USk 2322 (già messo in evidenza) è orientato S/N, presenta l’arto superiore ed l’arto inferiore destro leggermente flessi; l’età alla morte stabilita è di circa due anni e, al momento della deposizione, possedeva come corredo la medaglietta bronzea rinvenuta ieri durante la rimozione del riempimento. USk 2327, di circa 5-7 anni, è invece orientato N/S con entrambi gli arti superiori flessi sul torace.

Area 3000

Nel Settore A è stata completata la rimozione dell’individuo medievale Us 3276, deposto supino all’interno di US – 3277 e tagliato ad est dalla fossa US – 3107. Nella porzione sud-occidentale continua la messa in luce dello scheletro Us 3275, in cattivo stato di conservazione, orientato W-E ed inumato in decubito dorsale all’interno della fossa sepolcrale US – 3238, immediatamente a nord-ovest del muro USM 3073. Nel Settore B è iniziato lo scavo della buca di forma sub-rettangolare US – 3257, orientata NW-SE nella porzione nord-orientale del settore. La rimozione del riempimento US 3258, a matrice limo argillosa di colore bruno-giallastro ha messo in evidenza una concentrazione di elementi litici di media e grande pezzatura, la cui funzione ed il cui orientamento sarà chiarito nei giorni seguenti. Lungo la sezione sud-orientale dell’area è stato messo in luce l’individuo Us 3279, deposto supino all’interno di US -3260, di cui si conserva solamente la porzione superiore destra del corpo, in particolare la scapola, l’omero, alcune coste, parte dell’avambraccio, alcune falangi della mano ed il coxale, che però risulta frammentato. Lo scheletro è tagliato sia nella porzione meridionale (è assente tutto il lato destro), sia ad est. Data la corporatura esile soprattutto dell’arto superiore ed in base ad una prima analisi effettuata sul campo, si può ipotizzare che si tratti di un individuo adulto di sesso femminile. Sono stati inoltre rinvenuti alcuni chiodi, concentrati vicino al coxale, che potrebbero appartenere ad una cassa lignea, ormai decomposta, all’interno della quale era stato deposto il cadavere. Nella porzione nord-occidentale del settore la rimozione della tibia sinistra dell’individuo Us 3272, orientato N-S, ha messo in evidenza un piccolo vago di forma sferica e di colore nero, forse appartenente ad una collanina o ad un rosario.

Section A in the moring took photos of US3170 to be used for photogrammetry tomorrow. Worked on skeleton 3275 also of section A, continued cleaning the surface. Exposed the left ulna and radius which was articulated with the humerus and it was positioned underneath a piece of slate. Exposed phalanges articulated with the right radius and ulna. Bagged fragments of the right radius, the right femur and right ulna.
Continued to work in the NE corner of the central plateau of Section A. Leveled around scattered and some articulated bone oriented in the West-east direction. To be explored further for possible articulated skeleton tomorrow.
Continued removing 3276, vertebral column and pelvis remaining for removal and baggage tomorrow.

Section B worked on 3258, found a lot of rock and lose gravel. Not sure what it contains, work to be continued tomorrow.
Took total station points for 3272, removed an articulated femur, tibia, fibula and patella of the left side of 3272. Found a small round black bead on the lateral side of the distal end of the femur and the proximal end of the tibia of the left side. Unsure whether it is from skeleton 3272 or another located beneath. Found another coxae below 3272 parallel to the pelvis of 3272.
Burial 3279 was photographed, took total station points and removed scapula, humerus and clavicle.
3111 cleaned and leveled and isolated scattered bone. Will continue tomorrow.

Area 4000

Settore C

Prosegue nell’area la rimozione di US 4116, lo strato argilloso presente sulla quasi totalità del settore e tagliato, nell’angolo nord occidentale, da US -4121, un grande taglio di 1,2 mt c.a. di diametro e di forma circolare, riempito da US 4122 (uno strato limo argilloso caratterizzato dalla presenza di piccoli inclusi litici e laterizi, della stessa matrice di molte delle UUSS precedentemente rimosse). La parziale rimozione di US 4116 ha permesso di mettere in luce uno strato sabbio argilloso di colore marrone scuro, US 4124, un’altra probabile risistemazione dell’area con funzione di livellamento degli orizzonti rispetto ai resti delle strutture che, alla prima metà del XVI secolo, dovevano presentarsi a chi, nella zona, viveva e lavorava.

Lungo il limite settentrionale dell’area è affiorato un contesto litico, US 4123, presentante un forte allineamento degli elementi che lo compongono e con orientamento Est-Ovest. La presenza di malta fra le pietre costituenti tale strato fa ipotizzare la presenza di una struttura che sembra relazionarsi, topograficamente, in maniera perpendicolare ad US 4062 (la strutture rinvenuta nel Settore A, durante la campagna 2011). Nei prossimi giorni proseguirà l’indagine del riempimento di US -4121, la rimozione di US 4116 e l’analisi della presunta struttura US 4123.

Settore A

Prosegue l'approfondimento del saggio 4800; oltre alla ormai nota presenza di reperti osteologici e ceramici, sembra essere stato identificato un cambiamento all'interno dello strato. Tale cambiamento è relativo alla presenza di un probabile taglio, ma solo l'indagine dei prossimi giorni confermerà questa ipotesi.

GUARDA L'ULTIMO REPORT VIDEO

Diario visualizzato 1835 volte

GALLERIA DI IMMAGINI

VAI ALLE GALLERIE