HOME CONTATTI      

 

 

SCAVO ARCHEOLOGICO DI
BENABBIO

 


Cerca tra le giornate di scavo
STORIA DEL SITO TOPOGRAFIA ARCHEOLOGIA MULTIMEDIA IMMAGINI
:: 1° Settimana | CAMPAGNA 2013 ::
Dimensione testo: Piccolo | Medio | Grande
 
CAMPAGNA 2013
1° SETTIMANA
02 SETTEMBRE 2013
03 SETTEMBRE 2013
04 SETTEMBRE 2013
05 SETTEMBRE 2013
06 SETTEMBRE 2013
07 SETTEMBRE 2013
2° SETTIMANA
09 SETTEMBRE 2013
10 SETTEMBRE 2013
11 SETTEMBRE 2013
12 SETTEMBRE 2013
13 SETTEMBRE 2013
14 SETTEMBRE 2013
3° SETTIMANA
16 SETTEMBRE 2013
17 SETTEMBRE 2013
18 SETTEMBRE 2013
19 SETTEMBRE 2013
20 SETTEMBRE 2013
21 SETTEMBRE 2013
4° SETTIMANA
23 SETTEMBRE 2013
24 SETTEMBRE 2013
25 SETTEMBRE 2013
26 SETTEMBRE 2013
27 SETTEMBRE 2013
28 SETTEMBRE 2013
CAMPAGNE PRECEDENTI
Giornata precedente: 03 SETTEMBRE 2013
Giornata successiva: 05 SETTEMBRE 2013

04 SETTEMBRE 2013
Resoconto della giornata di scavo

METEO

Area 1000

In seguito ad un’accurata pulizia dell’area è stato possibile approfondire l’indagine delle unità stratigrafiche individuate nel corso della giornata di ieri. In particolare, è stato rimosso il riempimento US 1943, a matrice argillo-limosa e di colore bruno-rossastro, all’interno del taglio US -1944: si tratta di una buca, di forma circolare, del diametro di circa 25 cm e profonda circa 30 cm, situata a SE del muro USM 1357, realizzata per l’alloggiamento di un palo ligneo, probabilmente da mettere in relazione con l’allineamento di altre buche individuate nel corso della precedente campagna di scavo (UUSS -1948, -1919, -1934, -1937). È stata rimossa l’US 1912, uno strato a matrice limo-argillosa di colore bruno-giallastro e di consistenza compatta, con inclusi litici di piccole dimensioni e contenente ceramica da fuoco e acroma medievale (X-XI sec.), esteso lungo la porzione occidentale dell’USM 1357 con orientamento SW/NE. È stato poi rimosso il II livello di riempimento (US 1945) del taglio US -1901, caratterizzato da una matrice argillo-limosa di colore bruno e di consistenza compatta, con inclusi litici di piccole e medie dimensioni e contenente numerosi frammenti di ceramica da fuoco, tracce di carbone e ossa combuste. Infine, è iniziata la rimozione dell’US 1906 nella porzione W del settore D1.

Area 4000

Di prima mattina, approfittando di una buona luminosità, si è proceduto con la documentazione fotografica unzioni zio campagna. Successivamente, concentrandoci nel settore B, abbiamo rimosso l'US 4029, una conoide a matrice argillosa costituita in gran parte da frammenti della roccia di base in disfacimento. Nell'US sono stati ritrovati alcuni reperti ceramici, fra cui un frammento di maiolica arcaica. La rimozione di questa conoide ha messo in luce la roccia di base (US 4056), sulla quale è stata impostata la struttura muraria US 4005: ualtro ho esempio che ci conferma la predilezione per questa tecnica costruttiva che sfrutta la roccia di base come piano di appoggio, evitando lo scavo per la fossa di fondazione.

Area 9000

Nella giornata di oggi si è proceduta alla pulizia dell’area, consistente nella rimozione dello strato humotico superficiale presente sull’intera estensione della superficie d’indagine. All’interno della struttura Sud è stato individuato un breve allineamento di pietre prive di legante (orientamento S-N, lunghezza 1,00 mt c.a.) a ridosso dell’angolo sud-occidentale. Si pensa che tale struttura possa essere relativa alla risistemazione interna del rudere della torre in epoca contemporanea. Al di sotto dello strato humotico sembra affiorare, sulla superficie interna della struttura una concentrazione omogenea di pietre di medie e grandi dimensioni, probabilmente relative alle fasi di crollo e abbandono dell’area.


BACHECA DEI COMMENTI ALLA GIORNATA DI SCAVO

Il 05 SETTEMBRE 2013 cecilia guastella ha scritto:
buon lavoro ragazzi!

VAI ALLA PAGINA DEI COMMENTI

Il resoconto di questa giornata è stato letto da 2698 persone.

IMMAGINI
VAI ALLA GALLERIA
<p>Area 1000: la paleosuperficie medievale US 1928 con le tracce di fuoco (in rosso al centro) e le buche per palo. In grigio l'ipotetico perimetro di una

Area 1000: la paleosuperficie medievale US 1928 con le tracce di fuoco (in rosso al centro) e le buche per palo. In grigio l'ipotetico perimetro di una

<p>Area 9000 : panoramica della superficie interna dell'edificio Sud dopo la pulizia iniziale.</p>

Area 9000 : panoramica della superficie interna dell'edificio Sud dopo la pulizia iniziale.


 
 
www.paleopatologia.it
Il contenuto del sito è di proprietà del Dipartimento di Oncologia, dei Trapianti e delle Nuove Tecnologie in Medicina dell'Università di Pisa.
Per la sua riproduzione, anche parziale, si prega di contattare il webmaster
Creative Commons License Benabbio onLine Badia Pozzeveri