PROGETTO ANTICHE GENTI DI PISA

Sabato 2 Febbraio 2008

 Dimensione testo: Piccolo | Medio | Grande
E’ stato terminato lo scavo dei cinerari T.199 e T.208. All’interno dell’urna T.199 è stata rinvenuta una fuseruola in terracotta ed un frammento bronzeo probabilmente appartenete ad una fibula, che era stato precedentemente localizzato attraverso la TAC. Sul fondo del cinerario T.208 è stata rinvenuta un’armilla in bronzo (Fig.31), in cattivo stato di conservazione, pertanto è stata consolidata in situ e non è stata rimossa.
Abbiamo iniziato l’esame di un nuovo cinerario, T.186; si tratta di un vaso biconico coperto da una ciotola in buono stato di conservazione, con ansa ad anello liscio, priva di decorazioni (Fig.32). Il biconico è collassato su se stesso ed alcuni frr ossei sono usciti dalla parte inferiore del vaso.

Fig.31: Armilla in bronzo sul fondo del cinerario T.208

Fig.32: Cinerario T.186