ESPLORATA NUOVA SEPOLTURA MEDICEA: FORSE GIANFRANCESCO MARIA

di Redazione

Archeologia Funeraria

Articoli
> Archeologia Funeraria > Progetto Medici

Versione stampabile  Dimensione testo: Piccolo | Medio | Grande

Nell’ambito di interventi di risanamento e adeguamento impiantistico delle Cappelle Medicee di Firenze, sono state sollevate le due chiusure di pietra serena che serrano il vano di una  sepoltura  ignota,  ricoperta  e  non  identificata  a  seguito  dei  lavori eseguiti  negli  anni  “70  del Novecento.
All’interno è stata verificata la presenza  di una cassa di legno il cui coperchio appariva collassato al proprio interno. Ad un primo esame visivo, nonostante i danni provocati dall’alluvione del 1966 – “implosione” della parte superiore della cassa e strato di detriti sul fondo di questa – il deposito funebre è apparso in connessione anche se fortemente compromesso; la mancanza di targhe identificative visibili, non ha confermato l’identità del cadavere qui deposto nel marzo del 1858. Di certo si tratta di un individuo di sesso maschile di età adulto- matura, compatibile con Gianfrancesco Maria de’ Medici - figlio di Giovanni, a sua volta figlio di Cosimo I e di Livia Vernazza – nato nel 1619 e morto all’età di 70 anni.
L’operazione è avvenuta nella cripta delle Cappelle Medicee, in corrispondenza del passaggio  a sinistra dell’altare presente nella medesima dove già da sabato era stato allestito il cantiere diretto dai responsabili dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze (Museo delle Cappelle Medicee) e seguiti per competenza dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Provincie di Firenze, Prato e Pistoia, dall’Opificio delle Pietre Dure e Laboratori di Restauro di Firenze e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana.
Per i rilievi archeologici e gli studi paleopatologici e antropologici, l’operazione ha visto impegnato il personale della Divisione di Paleopatologia dell’Università di Pisa, guidato dal professor Gino Fornaciari, già responsabile del “Progetto Medici” tra il 2003 e il 2009.
I risultati degli studi eseguibili nel rispetto della sepoltura e di quanto ancora resta conservato, verranno resi noti appena possibile.

 

Chi era Gianfrancesco Maria de’ Medici

La statua marmorea di Giovanni dalle Bande Nere e, sullo sfondo, l'imponente cupola della Basilica di San Lorenzo

(tratto da Wikipedia)
Gianfrancesco Maria de' Medici
 (Venezia, 25 agosto 1619 – Firenze, 18 dicembre 1689) era figlio di Don Giovanni de' Medici e di Livia Vernazza.
Nato quando il padre si trovava a Venezia come generale al servizio della Serenissima, era nato da una relazione illegittima, ma venne legittimato dal fatto che i suoi genitori si sposarono il giorno della sua nascita. Poiché la madre aveva una reputazione discutibile, le fu tolto dopo la morte del marito avvenuta nel 1621 e fu allevato dai Medici a Firenze.
Sua madre lo seguì, ma fu segregata a Villa Le Macine, poi imprigionata, poi rinchiusa in un convento fino al 1639. I Medici fecero annullare il matrimonio di Don Giovanni in modo da evitare qualsiasi rivendicazione dinastica. Gianfrancesco Maria divenne così illegitimo, ma la famiglia granducale gli concesse uno stipendio annuo.


Articolo inserito il 01 ottobre 2013 e letto 7587 volte

ARTICOLI CORRELATI

AUTOPSY AND EMBALMING OF THE MEDICI GRAND DUKES OF FLORENCE (16TH-18TH CENTURIES)
Developmental hip dysplasia in the Medici family: Giovanna from Austria (1548-1578) and her daughter Anna (1569-1584)
Developmental Hip Dysplasia of Giovanna from Austria (1548-1578) and her daughter Anna (1569-1584): some clarifications
Diffuse idiopathic skeletal hyperostosis in the Medici, Grand Dukes of Florence (XVI century)
ESPLORATA NUOVA SEPOLTURA MEDICEA: FORSE GIANFRANCESCO MARIA
Esplorate le sepolture di due figli illegittimi dei Medici
Food and disease at the Renaissance courts of Naples and Florence: A paleonutritional study
HYDROCEPHALY AT THE MEDICI COURT OF FLORENCE (16TH CENTURY).
I bambini dei Medici affetti da rachitismo
I segreti del duca Francesco Maria I
Il “Progetto Medici”: studio antropologico e paleopatologico dei Granduchi
Le malattie reumatiche alla corte medicea di Firenze: la cosiddetta “gotta” dei Medici
Progetto 'Medici': PRIME ESPLORAZIONI DELLE TOMBE MEDICEE (SECOLI XVI-XVIII)
PROGETTO MEDICI: CONVENZIONE FRA GLI ENTI
Rheumatoid arthritis, Klippel-Feil syndrome and Pott’s disease in Cardinal Carlo de’ Medici (1595-1666)
SECRETS OF THE MEDICI
Skeletons show rickets struck the Medici family
The 'Gout' of the Medici, Grand Dukes of Florence: a palaeopathological study
THE MEDICI PROJECT: FIRST ANTHROPOLOGICAL AND PALEOPATHOLOGICAL RESULTS
 
  CSI: Italian Renaissance...
Esplorate le sepolture di due figli illegittimi...