BENVENUTI SUL PORTALE ITALIANO DI PALEOPATOLOGIA

  • Scavo archeologiaco di Badia PozzeveriEsplora i risultati dello scavo e le straordinarie scoperte
  • Scavo archeologico di BenabbioUn castello medievale e il suo cimitero
  • CangrandeCome morì il signore di Verona?
  • Giovanni dalle Bande Nere e Maria SalviatiIl più grande condottiero del XVI secolo. Cosa cè dietro la sua morte?
  • Ilaria del Carretto e la Cappella GuinigiCosa si cela dentro il monumento funebre di Jacopo Della Quercia?
Scavo archeologiaco di Badia Pozzeveri1 Scavo archeologico di Benabbio2 Cangrande3 Giovanni dalle Bande Nere e Maria Salviati4 Ilaria del Carretto e la Cappella Guinigi5

IN PRIMO PIANO
  

DIECI ANNI DI RICERCHE BIOARCHEOLOGICHE IN TERRA LUCCHESE CON LA FONDAZIONE CRL

LUCCA | Cappella Guinigi, venerdì 19 febbraio - ore 17:00

Summerschools 2016

ARGOMENTI
Sant'Alessandro di Vecchiano (Pi)
Presentazione preliminare dello scavo urbano

Pagina della sezione Attività sul campo
Progetto Galileo
Tra polemiche e interesse scientifico

Pagina della sezione Laboratorio
Progetto Aosta
Analisi antropologiche e paleopatologiche sugli individui riesumati ad Aosta

Pagina della sezione Laboratorio
Pieve di Pava
Analisi di laboratorio sui resti scheletrici riesumati nel sito della Pieve di Pava

Pagina della sezione Laboratorio
Pieve dei Monti di Villa (Bagni di Lucca)
Risultati degli scavi e le analisi di laboratorio

Pagina della sezione Attività sul campo
Progetto Antiche Genti di Pisa
Ultimi risultati sugli scavi e le analisi di laboratorio

Pagina della sezione Laboratorio
NOTIZIE
25 dicembre 2015
08 novembre 2015

11 Novembre 2015 - Verona, Museo di Castelvecchio, Sala Boggian
La morte di Cangrande: un caso da riaprire?
Intervento del prof. Gino Fornaciari
all'interno del ciclo di incontri "Cangrande della Scala. Il Mistero della morte, la certezza del Paradiso"

Scarica la brochure

08 novembre 2015

10 Novembre 2015 - Verona, Sala riunioni, II piano Anatomia Patologica, Ospedale S.Cuore-Don Calabria Negrar

Seminario
Paleopatologia di Cangrande della Scala
prof. Gino Fornaciari

Scarica la brochure

26 ottobre 2015

II MEETING NAZIONALE GIPALEO
L'AQUILA - 31 OTTOBRE 2015

Gipaleo2015

RISULTATI DEGLI ESAMI ONLINE
Scienze umane per il cdl in medicina e chirurgia del 28 gennaio 2016
Scienze umane per il cdl in medicina e chirurgia del 19 dicembre 2015
Modulo di storia della medicina per i cdl in Odontoiatria del 16 dicembre 2015
FONDAMENTI STORICI ED EPISTEMOLOGICI DELLA PSICOLOGIA del 25 novembre 2015
Modulo di storia della medicina per i cdl in tecniche di laboratorio, igiene dentale e tecniche di radiologia del 19 novembre 2015
> >|
VIDEO
Introduzione all'area di scavo 6000
inserito il 17 luglio 2015
Introduzione all'Area di scavo 5000
inserito il 14 luglio 2015
Introduzione all'Area di scavo 3000
inserito il 10 luglio 2015
> >|
TOPICS
Paleopatologia Archeologia Funeraria Storia della Medicina Mummiologia Ergonomia Scheletrica Bioetica Paleoparassitologia
ULTIMI ARTICOLI INSERITI
Categoria: Archeologia Funeraria
Il National Geographic dedica un articolo ai risultati dello scavo di Badia Pozzeveri

Il segreto dell'evoluzione del batterio del colera è sepolto in Italia, nell'antico cimitero dell'abbazia abbandonata di Badia Pozzeveri, vicino a Lucca. Lo sta riportando alla luce una ricerca condotta dall'Università di Pisa in collaborazione con gli esperti dell'università dell'Ohio. Gli scavi sono una finestra su oltre mille anni di storia, e per la loro importanza (continua...) (leggi tutto l'articolo...)

Articolo inserito il 17 febbraio 2015 e letto 1989 volte
Categoria: Archeologia Funeraria
Scritto sulle epigrafi: premessa per una ricerca su malattie, cause di morte e medici in età imperiale romana

Lecture presentata nel Convegno Condizioni di vita, alimentazione, salute e malatie degli uomini del passato. L’approccio bioarcheologico tra storia, paleopatologia, antropologia fisica e scienze mediche” (Sassari, Aula Magna dell’Università, 11 ottobre 2014), in occasione dell’inaugurazione del “Centro Studi antropologici, paleopatologici, storici dei (continua...) (leggi tutto l'articolo...)

Articolo inserito il 27 gennaio 2015 e letto 1529 volte
Categoria: Archeologia Funeraria
Svelate le cause della morte di Cangrande della Scala

L'equipe di paleopatologia del professor Gino Fornaciaridell'Università di Pisa ha risolto un altro giallo del passato: a 700 anni di distanza, l'autopsia sul corpo mummificato di Cangrande della Scala, condottiero ghibellino e mecenate di Dante Alighieri (continua...) (leggi tutto l'articolo...)

Articolo inserito il 24 gennaio 2015 e letto 1101 volte
SCORRI LE PAGINE
|<< << >> >>|
NEL DATABASE SONO PRESENTI 149 ARTICOLI IN 7 CATEGORIE
ULTIMI FULLTEXT INSERITI
Categoria: Paleoparassitologia
Paleoparasitology of Helminths

Paleopathology is the discipline that studies ancient diseases through the use of human skeletal or mummified remains. For these reasons it differs from the history of medicine, which debate on past medical theories, therapies and diseases by historical and literary sources. The paleopathology therefore is strictly linked to the application of traditional medicine methods but enriched and (continua...) (leggi tutto l'articolo...)

Articolo inserito il 10 settembre 2014 e letto 625 volte
Categoria: Archeologia Funeraria
Il “Progetto Medici”: primi risultati dello studio paleopatologico dei Granduchi di Toscana (secoli XVI-XVIII)

Within the framework of the Medici Project, a paleopathological team of experts from the University of Pisa, the University of Florence and the Superintendence for Florentine Museums, is carrying out a study on 49 tombs of some of the Medici family members (16th-18th centuries) housed in the so-called Medici Chapels of the Basilica of San Lorenzo in Florence. The project involves disciplines (continua...) (leggi tutto l'articolo...)

Articolo inserito il 14 maggio 2009 e letto 626 volte
Categoria: Mummiologia
Le mummie in italia

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, nel nostro paese i complessi di mummie, e ancora di più le mummie singole, sono relativamente numerosi. Si tratta di deposizioni per lo più di età rinascimentale o moderna, ma non mancano quelle medievali, e· tutte costituiscono un materiale paleopatologico prezioso.
Nel seguente prospetto sono riponati i principali (continua...) (leggi tutto l'articolo...)

Articolo inserito il 18 agosto 1989 e letto 1194 volte
SCORRI LE PAGINE
>> >>|
SONO PRESENTI 15 FULL TEXT
CURIOSITÀ
Gli Aragonesi in S. Domenico
Dal XV secolo sovrani assoluti di Napoli. Come vivevano?
Scoprilo qui...
SOCIAL
Summer schoolsProgetto Mummie SicilianeSegui gli scavi di BenabbioFrancesco IMaster in Bioarcheologia, paleopatologia e Antropologia Forense