Vai alla homepage Vai alla homepage CURRICULUM Vai al Sito dell'Università di Pisa  
 
 
{Recordset1.Nome} {Recordset1.Cognome}
 
Contatti:
francesco.coschino@gmail.com
Navigazione:
Torna alla pagina dello Staff
Vai alla Homepage
 

Francesco Coschino

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

TITOLI:

  • Cultore della materia in Archeologia Funeraria (BIO/08) presso l'Universitą di Pisa
  • Dottore specialista in Archeologia tardo-antica e medievale
  • Dottore magistrale in Archeologia

INCARICHI:

  • Archeologopaleopatologo
  • Responsabile della documentazione e dell'informatica della Divisione di Paleopatologia - Universitą di Pisa

BREVE CURRICULUM:

  • 2014: Co-fondatore e presidente di IRLAB - Institute for Reserach and Learning in Archaeology and Bioarchaeology
  • 2013: Corsi di formazione sull'utilizzo di PostGIS e WebGIS Open Source presso Faunalia (Pi)
  • 2012: Diploma di Specializzazione in Beni Archeologici - Indirizzo Tardo Antico e Medievale conseguita presso l'Universitą di Pisa, con un progetto di tesi dal titolo "Il castello di Benabbio. Progetto per la realizzazione di un apparato documentativo metodologico applicabile ad uno scavo archeoantropologico medievale", relatore: prof. Marco Milanese. Votazione 110/110 e Lode. 
  • 2011: Borsista di ricerca in materia di “Elaborazioni informatiche legate ad eventi espositivi in Archeologia”
  • 2010: Vincitore del premio Carla Signoretti per la sessione di Paleoantropologia e Biologia scheletrica all’interno del Congresso dell’Associazione Antropologica Italiana del 2009.
  • 2009: Laurea Magistrale in Conservazione dei Beni Culturali, indirizzo Archeologico conseguita presso l’Universitą degli studi di Pisa, con una tesi sull’applicazione informatica di una scheda antropologica con referenzializzazione GIS dal titolo: "La Gestione Informatica del dato Antropologico. Elaborazione di un software di archiviazione delle informazioni ricavate dai resti umani in archeologia", relatore: prof. Gino Fornaciari, correlatore: dott.ssa Simona Minozzi. Votazione 110/110 e Lode. 
  • 2008: Master di GIS sostenuto presso l'associazione GisLand - Firenze.
  • 1999: Maturitą classica.

APAPRTENENZE ACCADEMICHE E ASSOCIATIVE

  • Membro attivo della Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria -  Centro interregionale per la documentazione archivistica e bibliografica in campo biomedico
  • Socio fondatore di IRLAB – Institute for Reserach and Learning in Archaeology and Bioarchaeology
  • Membro della SAMI (Societą degli Archeologi Medievisti Italiani).

COMPETENZE PROFESSIONALI:

  • Gestione e supervisione di uno scavo archeologico
  • Gestione e supervisione di uno scavo antropologico
  • Gestione e supervisione dello studio di materiali archeologici e scheletrici in laboratorio
  • Capacitą di utilizzo della strumentazione ottica ed elettronica per il rilievo delle evidenze archeo-antropologiche

PRINCIPALI ESPERIENZE DI RICOGNIZIONI E SCAVI ARCHEO/ANTROPOLOGICI:

  • 2008-2013: responsabile dell’antropologia e della gestione informatica dello scavo di Benabbio, responsabile dell'Area 1000.
  • 2011-2013: responsabile e istruttore (Lecturer and Instructor) all'interno dello scavo archeoantropologico di Badia Pozzeveri (Lu). Direttori dello scavo: prof. Gino Fornaciari (Universitą di Pisa) e Clark Spencer Larsen (Ohio State Univerity, USA).
  • 2012 - 2013: attivitą di scavo e documentazione nel cantiere archeologico di Calenzano, zona stazione (Fi). Supervisione: dott.ssa G. Poggesi.
  • 2011-2012: scavo e consulenza archeologica ed antropologica presso lo scavo agli ex-laboratori Gentili (Pi). Supervisione: dott. A. Camilli.
  • 2011-2012: attivitą di supervisione archeologica ai lavori di scavo civile per lavori infrastrutturali in Piazza Aranci, Massa (Ms). Supervisione: dott.ssa E. Paribeni.
  • 2011: attivitą di supervisione archeologica ai lavori di scavo civile per lavori infrastrutturali presso Camaiore (Lu).
  • 2011: missione di ricerca e ricognizione etnoarcheologica a Fčs (Marocco): Direttrice della ricerca: prof.ssa Maria Letizia Gualandi (universitą di Pisa).
  • 2010: scavo e supervisione presso la necropoli di Sant'Alessandro a Vecchiano (Pi)
  • 2010: consulenza antropologica presso lo scavo archeologico di Miranduolo (Si). Direttore dello scavo: prof. Marco Valenti.
  • 2010: consulenza antropologica e informatica presso lo scavo della Pieve di Pava (Si). Direttore dello scavo: prof. Stefano Campana.
  • 2007: responsabile della gestione informatica dello scavo di Benabbio
  • 2006: ricognizione archeologica presso la cattedrale del Comune di Verni (Lu). Direttore del progetto: prof. Gino Fornaciari.
  • 2005: campagna di scavo del sito di Poggio Imperiale - Poggibonsi (Si). Direttore dello scavo: prof. Riccardo Francovich.
  • 2005: scavo e saggio nella Piazza dei Miracoli di Pisa. Direttore dello scavo: prof. Francesco Mallegni
  • 2004/2005/2006: campagne di scavo della Pieve dei Monti di Villa (Lu). Direttore dello scavo: prof. Gino Fornaciari.
  • 2002: ricognizione archeologica presso le fornaci di Pontedera (Pi). Direttrice: prof.ssa Cristiana Torti.
  • 2001: saggio di scavo in Pisa, vicolo dei Facchini. Direttore dello scavo: prof. Marco Milanese.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

  • 2014: assistenza archeologia al cantiere civile per lavori infrastrutturali presso la ditta Aquapur (Capannori, LU)
  • 2014: assistenza archeologia al cantiere civile per lavori infrastrutturali in piazza San Giovanni (Fi)
  • 2011- 2013: attivitą di docenza e supervisione all'interno della Fieldschool Pozzeveri (Altopascio, Lu), in collaborazione con la Ohio University (USA)
  • 2013: rilievo bi e tridimensionale di individui scheletrizzati all'interno del cantiere archeologico di Sant'Eufrasia (PI)
  • 2012: raccolta, elaborazione dati e consulenza GIS all'interno del progetto "analisi sulla filiera foresta legno in Toscana" con Agriland Consulting srl
  • 2012: rilievo bi e tridimensionale di individui scheletrizzati all'interno del cantiere archeologico di Luni (SP) in collaborazione con la Cooperativa Archeologia
  • 2011-2012: attivitą di scavo e supervisione archeologica al cantiere civile per lavori infrastrutturali in Piazza Aranci, Massa (Ms)
  • 2011-2012: attivitą di scavo e supervisione archeologica al cantiere civile per lavori infrastrutturali in Piazza Mazzini, Massa (Ms)
  • 2011: recupero e studio di resti scheletrici nel cantiere archeologico dei laboratori Ex-Gentili di Pisa
  • 2011: attivitą di supervisione archeologica ai lavori di scavo civile per lavori infrastrutturali presso Camaiore (Lu)
  • 2010: borsista di ricerca in materia di “Elaborazioni informatiche legate ad eventi espositivi in Archeologia”
  • dal 2007: collaborazione con la divisione di Paleopatologia dell’Universitą di Pisa per l’informatica e la documentazione e nella gestione del portale web www.paleopatologia.it.
  • dal 2001: attivitą di segreteria didattica e webmastering del sito www.centropsicoanalitico.it per l’associazione senza fini di lucro “Centro di Ascolto e Orientamento Psicoanalitico” di Pistoia.
  • dal 2000: attivitą di insegnamento privato del Greco e del Latino agli studenti delle scuole medie superiori.

COLLABORAZIONI ACCADEMICHE

  • Collaborazione interna e continuativa con la Divisione di Paleopatologia dell'Universitą di Pisa, direttore: prof. Gino Fornaciari
  • Collaborazione con il Department of Anthropology della Ohio State University (USA), direttore Dr. Clark Spencer Larsen
  • Collaborazione e consulenza nella gestione dei dati con il Dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti dell'Universitą di Siena, prof. Marco Valenti
  • Collaborazione e consulenza nella gestione dei dati con il Dipartimento di Biologia Umana, Universitą di Roma Tor Vergata, direttrice prof.ssa Olga Rickards
  • Collaborazione e consulenza con l'EURAC - European Academy of Bozen/Bolzano, dott. Albert Zink e dott.ssa Caterina Pangrazzi
  • Collaborazione per la progettazione di un database gestionale con il Dipartimento di Economia, Ingegneria, Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali dell'Universitą di Firenze, dott. Francesco Riccioli

DIDATTICA

  • Seminario "I beni archeologici" all'interno del Corso di formazione CESVOT "Il volontariato di Protezione Civile nella tutela dei Beni Culturali Mobili" (Sesto Fiorentino/Arezzo, 18-25 maggio 2014)
  • Docente del corso "Rilievo archeologico e modellazione tridimensionale" organizzato dall'asociazione Volo, Universitą di Pisa (A.A. 2013/2014)
  • Lecturer del seminario sulle Sepolture Longobarde e Romanze nell'Italia Tardoantica all'interno dell'insegnamento di Archeologia Funeraria, Corso di laurea in Beni Culturali, Universitą di Pisa (a.a. 2010-2011).
  • Instructor e lecturer all'interno della Fieldschool Pozzeveri, Badia Pozzeveri (Lu), organizzata dalla Ohio State University (USA) e dall'Universitą di Pisa.
  • Responsabile della didattica sul campo nel cantiere di scavo archeologico di Badia Pozzeveri (Lu) per la Divisione di Paleopatologia dell’Universitą di Pisa.
  • Responsabile della didattica sul campo nel cantiere di scavo archeologico di Benabbio (Lu) per la Divisione di Paleopatologia dell’Universitą di Pisa.
  • Collaboratore della didattica sul campo nel master inter-universitario di primo livello “Bioarcheologia, Paleopatologia e Antropologia Forense” tenuto negli anni 2009 e 2010 nelle sedi universitarie consorziate delle Universitą di Milano, Bologna e Pisa.
  • Lecturer del seminario sulle Sepolture Longobarde e Romanze nell'Italia Tardoantica all'interno dell'insegnamento di Archeologia Funeraria, Corso di laurea in Beni Culturali, Universitą di Pisa (a.a. 2009-2010).

ASSISTENZA TESI DI LAUREA

  • Tesi di laurea magistrale di Giulia Giovannetti - Relatore: prof. Gino Fornciari. In Fieri.
  • "Riti e sepolture in Liguria tra IV e XIX secolo. Una base di dati per l’archeologia funeraria." Laurea specialistica della dott.ssa Silvia Testi - Relatore: prof. Gino Fornciari. Correlatore: prof. Federico Cantini. Universitą di Pisa A.A. 2011/2012
  • "Archeologia funeraria nella Val di Lima: il cimitero del colera di Benabbio (agosto-ottobre 1855)." Laurea specialistica della dott.ssa Barbara Baldino - Relatore: prof. Gino Fornciari. Correlatori: prof. Marco Milanese e dott. Antonio Fornaciari. Universitą di Pisa A.A. 2010/2011
  • "Le sepolture anomale in Italia: dalla lettura tafonomica all’interpretazione del gesto funerario." Laurea triennale di Letizia Cavallini - Relatore: prof. Gino Fornciari. Universitą di Pisa A.A. 2009/2010
  • "Ritualitą funeraria e tipologie sepolcrali dal tardo-antico all'etą moderna in Toscana: la fonte archeologica." Laurea specialistica della dott.ssa Francesca De Gottardo - Relatore: prof. Gino Fornciari. Universitą di Pisa A.A. 2009/2010

CONFERENZE:

  • 17 aprile 2014 (La Spezia): Convegno "Archeologica 2014" “Tecniche di rilievo digitale a basso costo per i beni culturali - Alcuni esempi dalle collezioni del Museo Archeologico della Spezia” Intervento presentato con: Alessandro Cariboni e Fabio Stratta.
  • 8-10 novembre 2013 (The Ohio State University - Columbus, OH - USA): “Investigating the “Blue Death” in the Past: Preliminary Results of Multidisciplinary Research on the 1855 Cholera Cemetery at Badia Pozzeveri, Italy” Intervento presentato con Giuseppe Vercellotti, Antonio Fornaciari, Marissa C. Stewart, Alison M. Devault, Hendrik N. Poinar, Gino Fornaciari, Clark Spencer Larsen all’interno del “Midwest Bioarcheology and Forensic Anthropology Association 20th Annual Meeting”.
  • 8-10 novembre 2013 (The Ohio State University - Columbus, OH - USA): “GIS Applications at Medieval Monastery in Tuscany (Italy)” Intervento presentato con Chelsea Nicole Stewart all’interno del "Midwest Bioarcheology and Forensic Anthropology Association 20th Annual Meeting".
  • 3 maggio 2013 (Pisa): "Archeologia 2.0: nuove frontiere a Pisa" Titolo dell'intervento "Il rilievo di base: acquisizione e utilizzo dei dati spaziali. La gestione di uno scavo in ambiente 2D".
  • 12-14 settembre 2012 (L'Aquila): "VI Congresso Nazionale di Archeologia Medievale" Titolo dell'articolo "Il castello di Benabbio in Val di Lima (LU): le trasformazioni insediative tra XII e XIV secolo".
  • 1-4 Ottobre 2009 (Firenze): XVIII Congresso dell’Associazione Antropologica Italiana, Firenze.Evoluzione e Biodiversitą umana: la storia naturale dell’uomo 200 anni dopo Darwin. Poster di F. Coschino, A. Fornaciari, S. Minozzi, A. Vitiello e G. Fornaciari “ La gestione informatica del dato antropologico: dallo scavo al laboratorio. Archiviazione, gestione ed elaborazione dei dati”, che č risultato vincitore del premio “Carla Signoretti”, assegnato al miglior poster per la sessione di Paleoantropologia e Biologia Scheletrica.
  • 21-23 settembre 2010 (Asti): I Incontro del Gruppo di Biologia dello Scheletro (AAI), Collezioni scheletriche umane: catalogazione, gestione, valorizzazione e prospettive, Asti. Intervento con Simona Minozzi e Antonio Fornaciari dal titolo “Database per l’archiviazioni dei dati tafonomici e scheletrici”.
  • 4 maggio 2010 (Bagni di Lucca): Convegno sull'archeologia Medievale in Val di Lima e sui risultati degli ultimi scavi della Divisione di Paleopatologia, Titolo dell'intervento: "Lo scavo del Castello di Benabbio e l’archeologia medievale nell’Appennino Lucchese."
  • 27 giugno 2011 (Pisa): Seminario "Le attivitą produttive della Medina di Fez tra passato e presente", moderazione ed intervento dal titolo "Gli impianti produttivi oleari di Volubilis".
  • 16 ottobre 2011 (Firenze): International conference "ICT for language learning" Titolo della presentazione virtuale "Step-By-Step Organisation of a University CLIL Course".
  • 7-8 settembre 2012 (Stintino): "Mummies, bones, and ancient pathogens. A convergent Meeting of ancient DNA, Microbiology, History of Medicine, Paleopathology, Biotechnology, and Archeology" Titolo del poster "L’epidemia di colera del 1855 in Toscana: il cimitero di Benabbio".

PUBBLICAZIONI:

  • In GIBBONS A. (2013) "The Thousand-year Graveyard" SCIENCE Magazine n.342, contributi fotografici e di consulenza storico-archeologica
  • FORNACIARI A., COSCHINO F. (2013) “Bagni di Lucca (LU). Benabbio, localitą Castello: relazione preliminare della quinta campagna di scavo”, in Notiziario della Soprintendenza ai Beni Archeologici della Toscana, Volume 8/2012.
  • PARIBENI E., COSCHINO F., et al. (2013) "Massa (MS). Piazza Aranci: indagini nell'area della Collegiata di San Pietro", in Notiziario della Soprintendenza ai Beni Archeologici della Toscana, Volume 8/2012.
  • PARIBENI E., COSCHINO F., et al. (2013) "Massa (MS). Scavi in piazza Mazzini (detta piazza Mercurio)", in Notiziario della Soprintendenza ai Beni Archeologici della Toscana, Volume 8/2012.
  • In FABIANI F., PARIBENI E. (2012) "Il frantoio romano dell'Acquarella", due contributi: "Il ciclio dell’olio in epoca romana" e "Un censimento dei frantoi romani", Felici editore, Pisa, 2012
  • FORNACIARI A., COSCHINO F (2012), “Il castello di Benabbio in Val di Lima (LU): le trasformazioni insediative tra XII e XIV secolo", in Atti del VI Congresso Nazionale di Archeologia Medievale (a cura di Redi Fabio, Forgione Alfonso) All'Insegna del Giglio, 2012.
  • FABIANI F., COSCHINO F.et al. (2011), “Archeologia della produzione: i frantoi nell’Italia Romana”, in Agoge. Atti della Scuola di specializzazione in archeologia dell'Universitą di Pisa (C.S)
  • CIGNONI L., FORNACIARI A.,COSCHINO F., FORNACIARI G. (2011), “Step-By-Step Organisation of a University CLIL Course” (C.S).
  • COSCHINO F., FORNACIARI A., MINOZZI S. (2010), "Computer models and applications for the management of anthropological data" in Journal of anthropological sciences (JASs): Istituto italiano di antropologia n. 88, 2010.
  • FORNACIARI A., COSCHINO F., SPARAVELLI M., FARNOCCHIA A. (2010), “Bagni di Lucca (LU). Benabbio, localitą Castello: relazione preliminare della terza campagna di scavo (agosto-settembre 2008)”, in Notiziario della Soprintendenza ai Beni Archeologici della Toscana, Volume 4/2008.
  • FORNACIARI A., COSCHINO F., SPARAVELLI M., FARNOCCHIA A. (2010), “Bagni di Lucca (LU). Benabbio, localitą Castello: relazione preliminare della terza campagna di scavo (luglio-agosto 2009)”, in Notiziario della Soprintendenza ai Beni Archeologici della Toscana, Volume 5/2009.
  • MONICA BINI, PH.D., MONICA BINI, PH.D., ANTONIO FORNACIARI, ADRIANO RIBOLINI, ALESSANDRO BIANCHI, SIMONE SARTINI, FRANCESCO COSCHINO (2010), “Medieval Phases Of Settlements In The Benabbio Castle, Apennine Mountains, Italy: Evidences By Ground Penetrating Radar Survey”, in Journal of Archaeological Science.
  • COSCHINO F., FORNACIARI A., MINOZZI S., VITIELLO A., FORNACIARI G. (2009), “La gestione informatica del dato antropologico: dallo scavo al laboratorio. Archiviazione, gestione ed elaborazione dei dati”, in Evoluzione e Biodiversitą umana: la Storia Naturale dell’uomo 200 anni dopo Darwin, Aracne ed.

CONOSCENZA LINGUE STRANIERE:

  • Elevata conoscenza della lingua inglese (livello A attestato dalla EF-education first e B2 attestato dalla CLI secondo le normative europee)
  • Conoscenza base della lingua francese
  • Elevata conoscenza del Greco classico e del Latino

CONOSCENZE INFORMATICHE:

  • Conoscenza avanzata del pacchetto Office
  • Conoscenza avanzata e specialistica della suite Adobe (Photoshop, Illustrator, Dreamweaver, Flash)
  • Conoscenza avanzata e specialistica delle piattaforme GIS (ArcGis, Qgis)
  • Conoscenza avanzata e specialistica delle piattaforme Autocad, Autocad 3D, AutodeskMap
  • Conoscenza avanzata e specialistica dei programmi Google Sketchup, VRay, Cinema 4D, 3DS Max
  • Conoscenza avanzata dei software per la presa fotogrammetrica 3D (Photomodeler Scanner, Photosynth Toolkit, MeshLab, 123D Catch)
  • Conoscenza del programma di progettazione VisualBasic 
  • Competenza avanzata nel disegno vetoriale e nel rendering bi- e tridimensionale
  • Competenza avanzata nella gestione dei dati vettoriali geografici
  • Competenza avanzata nella georeferenziazione e nel fotoraddrizzamento di dati raster
  • Competenza avanzata nella gestione delle banche di dati (SQL, MS Access)
  • Competenza avanzata nella progettazione web (Html e PHP)
  • Competenza avanzata nella progettazione GIS e PostGIS
  • Competenza nella programmazione in VisualBasic
  •