Vai alla homepage Vai alla homepage CURRICULUM Vai al Sito dell'Università di Pisa  
 
 
{Recordset1.Nome} {Recordset1.Cognome}
 
Contatti:
letizia.cavallini@alice.it
Navigazione:
Torna alla pagina dello Staff
Vai alla Homepage
 

Letizia Cavallini

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

FORMAZIONE ED ISTRUZIONE

  • 2010: Laurea triennale in Archeologia (curriculum Egittologico e Vicino Orientale) con tesi sull’analisi documentaria e distributiva sulle sepolture anomale in Italia tra protostoria e medioevo. Votazione 110/110 lode.
  • 2005: Diploma presso il liceo scientifico A. Vallisneri di Lucca, indirizzo linguistico.
  • 2002-2005: scambi culturali in Alsazia e Salisburgo.

ESPERIENZE ARCHEOLOGICHE

  • 2012: attivitą di scavo archeologico  presso il cantiere di Massa, piazza Mazzini. Committente: Comune di Massa.
  • 2011: consulenza antropologica esterna presso il cantiere  alla Gentili (Pisa). Direttore scientifico: prof.  Camilli.
  • 2011: vincitrice del Primo Premio del Concorso Premio per studi, ricerche e tesi dedicati alle sepolture anomale, per la tesi Le sepolture anomale in Italia: dalla lettura tafonomia all’interpretazione del gesto funerario, Castelfranco Emilia, 17 dicembre 2011.
  • Collaboratrice sul campo del “Master in Bioarcheologia, Paleopatologia e Antropologia Forense”, Universitą di Bologna, Milano e Pisa.
  • 2011-2012: supervisore di area del progetto “Field School Pozzeveri”, Universitą di Pisa (Divisione di Paleopatologia), in collaborazione con l’ Ohio State University.
  • 2010: scavo antropologico presso il sito cimiteriale di S. Alessandro in Vecchiano. Direttore scientifico: prof. Fornaciari.
  • 2010: scavo archeologico presso il sito di Tell-Afis (Siria). Direttrice scientifica: prof.ssa Mazzoni.
  • 2008-2012: scavo archeoantropologico del Castello di Benabbio (LU). Direttore scientifico: prof. Fornaciari.
  • 2008: lettura delle stratigrafie verticali del circuito murario di Volterra. Supervisore: prof.ssa Pasquinucci.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

  • Collaboratrice del prof. Fornaciari.
  • Attivitą di hostig e guida archeologica presso il Castello e cimitero di Benabbio (LU).
  • Servizio di cameriera presso ristoranti della lucchesia.

COMPETENZE PROFESSIONALI

  • Gestione e supervisione di un settore di scavo archeologico.
  • Scavo e documentazione di reperti osteologici.

CONOSCENZE LINGUE STRANIERE

  • Ottima conoscenza scritta e orale certificata della lingua inglese.
  • Ottima conoscenza scritta e orale certificata della lingua francese.
  • Buona conoscenza scritta e orale della lingua tedesca.

CONOSCENZE INFORMATICHE

  • Patente ECDL di primo livello.
  • Conoscenza del pacchetto Office.
  • Conoscenza di base delle piattaforme GIS.

PUBBLICAZIONI

  • L. Cavallini, Le sepolture anomale in Italia: dalla lettura tafonomia all’interpretazione del gesto funerario, in Pagani e Cristiani. Forme e attestazioni di religiositą del mondo antico in Emilia,Vol. X,Edizioni All’Insegna del Giglio, Firenze 2011, pp. 47-105.