Ultimi articoli

Le telecamere Rai entrano nei laboratori della Divisione di Paleopatologia

Il 24 e il 25 febbraio 2010 la troupe del noto programma di divulgazione scientifica Superquark, condotta da Piero Angela, ha visitato i laboratori della Divisione di Paleopatologia, a Pisa, presso la Scuola Medica, ed a…


Il DNA di Federico II

Gino Fornaciari Divisione di Paleopatologia Università di Pisa Mi ha fatto molto piacere l’interesse che si è sollevato per i mancati risultati dello studio del DNA di Federico II. Ma il DNA non è tutto! Occorre precisare…


The rector of the hospital and his wife: two artificial mummies of the late 15th century from siena

Valentina Giuffra*,  Antonio Giuseppe Naccarato*, Davide Caramella**, Antonio Fornaciari°, Silvia Marvelli°°, Gino Fornaciari* *Divisione di Paleopatologia, Dipartimento di Oncologia, dei Trapianti e…


A new case of ancient restoration on an Eyptian Mummy

VALENTINA GIUFFRA, GINO FORNACIARI and ROSALBA CIRANNI  A new example of restoration performed by the ancient Egyptian embalmers on a mummified body is reported. Imaging study of the mummy labelled 2343 in the…


Ultime Novità


Ultimi video

Attività della Divisione


Diretta da Valentina Giuffra - professore associato di Storia della Medicina presso l'Università di Pisa - e da Gino Fornaciari - professore di Paleopatologia - la Divisione effettua ricerche che vanno dall'archeologia funeraria allo studio delle mummie, alla osteoarcheologia, all'applicazione delle moderne tecnologie biomediche allo scopo di determinare il profilo biologico e paleopatologico dei gruppi umani antichi (indagini istologiche, radiologiche, immunologiche, immunoistochimiche, ultrastrutturali e genetiche).

Ultime notizie da Facebook

I canali ufficiali social della Divisione di Paleopatologia raccolgono le ultime notizie e i risultati delle attività di ricerca.


Paleopatologia

College e università
2K

Pagina ufficiale della Divisione di Paleopatologia dell'Università di Pisa.

Paleopatologia

1 mese 5 giorni fa

Qualche aggiornamento sul Coronavirus in Italia. Per quanto riguarda i casi manifesti clinicamente, la letalità della malattia sembra intorno al 2% e, per fortuna, molto inferiore a quella dell'influenza Spagnola del 1918 che in Italia era del 5-8% e colpiva soprattutto i giovani adulti (per una risposta immunitaria troppo violenta!),…

Gruppo Facebook

Gruppo italiano di Paleopatologia

Visita il gruppo

Gruppo Affiliato

Bioarcheologi, Paleopatologi ed Antropologi Forensi

Visita il gruppo

Area Studenti

Sezioni dedicate agli studenti degli insegnamenti portati avanti dallo staff della Divisione di Paleopatologia all’interno dell’offerta didattica dell’Università di Pisa.

Risultati degli esami

Accedi

Insegnamenti e Corsi

Accedi

Comunicazioni agli studenti

Accedi